Januz Miralles manipola digitalmente e trasforma la figura umana in un nuovo stato dell'essere.

La fotografa filippina Januz Miralles esplora con cura e delicatezza la bellezza e la fragilità del corpo della donna; 

 

Come la cera che si scioglie e gocciolando crea nuove forme, così le sue manipolazioni digitali plasmano il suo soggetto, una volta riconoscibile, L'artista usa la pittura e l'illustrazione in modo digitale per cambiare le fotografie di volti e corpi in esseri ultraterreni. Le figure nel suo lavoro sono lasciate parzialmente intatte, in alcune si intravede solo una bocca o un occhio mentre il resto è coperto da stupefacenti pennellate organiche che si muovono su e giù attraverso l’opera. Anche se le donne nel suo lavoro sembrano convenzionalmente belle, sembrano ancora più seducenti con queste macchie di vernice spessa applicata digitalmente che copre la maggior parte dei loro volti. La tecnica usata da Miralles altera lo stato di ogni figura, come se le donne salissero verso un altro mondo o si stessero disintegrando completamente. Foto Il suo accattivante e multistrato lavoro dà vita a delle forme. A personalità e identità femminili create digitalmente.

La sua arte è silenziosamente bella, è come puoi perdersi tra tanti turbinii di colori e texture integrati nei suoi lavori, trasformando completamente l'atmosfera come se fossero state versate sostanze chimiche su ogni faccia. C'è un senso di tormento e malinconia che circonda le sue modelle, come se qualcosa venisse estratto dai loro corpi. E’ un profondo effetto psicologico che il lavoro di Miralles trascina con le sue opere per farti esaminare nel dettaglio cosa stai guardando e lasciandoti con un velo di misterioso silenzio.

Posted in Arte By ste nio
  Sofi Tukker duo musica elettronica

DJ TURN IT UP - Chi sono i Sofi Tukker e quando vengono in Italia

In arrivo in Italia il prossimo 13 Settembre al Magnolia di Segrate Milano, scopriamo chi sono i Sofi Tukker e spieghiamo perché a noi piacciono tantissimo!!! Sophie Hawley-Weld e Tucker Halpern si incontrano in una galleria d’arte a Providence, Rhode Island, mentre frequentano la Brown University. Poco dopo gli artisti solisti uniscono le forze e compongono la loro prima canzone "Drinkee"  che diventerà un successo internazionale, riceve anche una nomination ai Grammy nel 2017 vinti dai Chainsmokers. Il brano conteneva testi adattati da un poema brasiliano ed è stato cantato in portoghese (che Hawley-Weld ha studiato al college), aggiungendo a il suo fascino globale. "Drinkee" è apparso nell' EP di debutto del 2016, Soft Animals. L'anno seguente, pubblicano il singolo collaborativo "Best Friend" con NERVO, the Knocks e la cantante giapponese Alisa Ueno. La traccia ha guadagnato aderenza dopo essere apparsa nello spot commercial dell' iPhone e in alcune classifiche di danza negli Stati Uniti, in Belgio e nei Paesi Bassi. Seguono i singoli "Baby I'm a Queen", "Batshit" e "That's It (I'm Crazy)", che sono apparsi tutti sul loro album di debutto, Treehouse, uscito nella primavera del 2018.

Abbiamo deciso di condividere con voi il singolo "Batshit". Il duo ci spiega che questa canzone segna il debutto come cantante di Tucker, il pezzo e il video sono Batshit Crazy…ridicolo e colorato proprio come lui! Mescolando Eurotrash ed euforia in una musica dance deliziosamente senza pretese, Il video ambientato nel deserto ha come protagonisti Sofi e Tukker che si rincorrono, o meglio è lei che rincorre lui per tutto il pezzo con un’ascia in mano proprio a significare la sua pazzia, in short e tacchi alti con una pettinatura arruffata e il trucco non proprio perfetto…e solo alla fine del video riesce a catturare Tucker, anche lui ai limiti del sano sia nelle movenze che nell’abbigliamento. Tutti i costumi del video sono stati curati Olivia Perdoch: gli outfit di Sophie includono una tutina rossa piena di paillettes indossata sulla cime di una montagna mentre impugna con foga la sua chitarra e lì si sente nella sua zona di comfort con la sua chitarra addosso. Esci invece dai suoi schemi quando la vediamo camminare in shorts e reggiseno e stivali bianchi con tacco alto di Okoko & Abel…mise alla quale Sophie non è affatto abituata, infatti la vediamo sempre comodamente vestita sui suoi sandali bassi o sneackers. Anche Tucker nel suo abbigliamento non proprio sobrio esprime al meglio il significato folle del pezzo tra lazo di luci al neon, accetta e cabina telefonica in pieno deserto questo brano riesce a farci ballare dalla primissima nota! 

A noi piacciono per questo modo di essere spiritosi e spontanei senza dimenticare di essere degli assi nella produzione ed interpretazione musicale...non vediamo l'ora di vederli dal vivo!

Posted in Musica By ste nio

SEX TOYS - Cosa sono le palline vaginali o Venus Balls o palline cinesi o di Cheghel?

Quante di voi ha mai sentito parlare di palline vaginali? Le appassionate della trilogia 50 sfumature di grigio, nero e rosa bubbleJ…sanno perfettamente cos’è questo accessorio. Nel primo romanzo è descritta un’ intima situazione tra Christian Grey e Anastasia…le vere protagoniste sono le palline cinesi in metallo legate da un cordino nero evidentemente usate per un piacevole gioco erotico per entrambi. Lui le chiede di riscaldarle con la saliva che poi le infilerà non si capisce bene dove…sappiamo tutte dove non facciamo le santarelline!!!

Quando nascono queste curiose sfere vaginali? Vengono chiamate anche palline cinesi ma la loro origine arriva dal Giappone. Furono inventate per un imperatore che aveva molte concubine e poco tempo per i preliminari (per dirla in breve). Più tardi furono utilizzate dalle geishe per rafforzare il pavimento pelvico. Le gheisha balls risale ai tempi in cui le geishe le infilavano un’ora prima dei rapporti sessuali con l’imperatore per stimolare la lubrificazione e la stimolazione vaginale.

Formate da due palline di dimensioni che possono variare in base al modello legate da un filo che termina ad un’estremità con una parte più lunga che serve per sfilarle e che resta nella parte esterna proprio come il filo dei Tampax. Le palline contengono al loro interno altre palline più piccole che muovendosi stimolano le parti vaginali, favorendo il flusso sanguigno e migliorando in modo evidente e rapido i livelli di lubrificazione (l’imperatore giapponese le faceva portare alle sue concubine proprio per questa ragione)

Palline vaginali Woop de doo palline cinesi stimolazione vaginale

Le palline di Cheghel più che sex toy si possono definire un vero e proprio strumento terapeutico, un tonificante del pavimento pelvico. I disturbi del pavimento pelvico collegati all’indebolimento della muscolatura intima riguardano almeno un terzo delle donne. Incontinenza urinaria, prolasso e mancato piacere sessuale possono essere dovuti ad un pavimento pelvico debole. Le principali cause del rilassamento dei muscoli del perineo possono essere la gravidanza, il parto, i cambiamenti ormonali dell’avanzare degli anni ed anche il perdere e acquistare peso molto frequentemente. Anche la postura scorretta è tra le cause, spesso sottovalutata, del rilassamento del pavimento pelvico.
Anche se ad alcune di noi potrà sembrare un problema “da vecchia”, è molto importante esercitare questi muscoli fin da giovani.

Le palline di venere di Woop de doo sono in silicone medico, materiale sicurissimo per la salute e il benessere delle tue parti intime, hanno la funzione di “peso ” per la muscolatura pelvica che garantisce una migliore vita evitando spiacevoli inconvenineti e portando la muscolatura pronta ad accogliere gli orgasmi più belli della vostra vita. Indossarle può essere molto erotico perché nessuno lo sa e quando il tuo fidanzato saprà che le indissate durante l’aperitivo…non arriverete di certo al ristorante senza farvi qualche coccola!

 

Posted in Lifestyle By ste nio

Lifestyle - come scegliere il costume da bagno

Moda mare 2017 | Costumi cool | Accessori spiaggia

Quante donne lottano con la ricerca di un costume da bagno che le faccia sentire sicure e comode. Molte scelgono il costume in base ai gusti senza considerare che ogni modello ha le sue caratteristiche che si adattano al tipo di corpo e che ci sono costumi da bagno che riescono ad accentuare e a nascondere diverse zone del corpo: ad ogni corpo il suo costume da bagno insomma!

Ne esistono di modelli diversi ognuno dei quali con diversi dettagli che possono adattarsi meglio su alcune fisicità che su altre. Molte donne conoscono il loro corpo ma non sanno che stile e modello è preferibile per esaltarlo. Per esempio con la scelta del giusto vestito si riesce a sembrare più sottili e snelle perché allunga la forma del corpo.

Quando sarai davanti alla scelta del costume da bagno per questa estate 2017 determina prima il tipo di corpo che hai e così capisci il modello del costume da bagno che più dona alla tua figura. Ogni donna ha un proprio stile sia nella fisicità che nella personalità, a volte i giusti accorgimenti possono essere di aiuto per valorizzare la forma fisica prima di tutto però bisogna capire il nostro corpo a quale categoria appartiene:

Corpo a pera -  busto sottile e fianchi larghi

Corpo a mela - busto robusto e fianchi stretti

Corpo atletico - figura dritta con poche curve

Corpo a clessidra - classico corpo Mediterraneo con con busto e fianchi larghi e vita sottile

Una volta capito a quale categoria appartiene il tuo corpo puoi iniziare la ricerca del costume da bagno che si adatta meglio al tuo fisico. Molte donne non si sentono a proprio agio in costume da bagno ma solo perché hanno scelto il modello sbagliato che non le valorizza. Non esiste un corpo più bello e meno bello esiste un certo gusto e giudizio nella scelta del costume oppure di un abito che ti renda sicura di te stessa e ti lasci dimenticare tutti i difetti che vedi allo specchio. Esistono molti modelli di costumi da bagno ma basta scegliere quello giusto e andare in spiaggia oppure in piscina non sarà più un dramma!

 

Costumi da bagno di tendenza per l'estate 2017

COSTUME PER FISICO A PERA

Le donne con il fisico a pera hanno il busto piccolo e i fianchi più grandi e ciò significa che bisogna valorizzare la metà superiore e coprire le “problematiche” della parte inferiore. Il corpo a forma di pera come il triangolo tende ad ampliarsi nella parte bassa. L’obiettivo è quello di ampliare otticamente la parte superiore e distogliere l’attenzione dal basso. Ecco come scegliere il costume per seno piccolo e fianchi larghi

Costumi da bagno adatti per corpo a pera

REGGISENO  - Puoi optare per un costume a fascia che sia liscio o con ruches e volant (che catturano l’attenzione!), fantasie grandi, colori chiari, righe orizzontali e applicazioni, oppure triangolo anche imbottito ma a spalline larghe. Proprio no per lo scollo all’americana

SLIP – Scegli una linea pulita a tinta unita (magari abbinandolo alla fantasia del reggiseno) oppure  uno slip un po’ sgambato e a vita alta che allunga la gamba ma guai allo slip a vita bassa

COSTUME INTERO – anche il costume intero è un’ottima opzione per il fisico a pera e puoi sceglierlo con o senza spalline, con una fantasia e drappeggio in vita per nascondere la pancia e con dettagli sul seno per allargare il busto proprio come il costume intero senza spalline nero e con un simpatico musetto di gatto nella parte superiore e delle spiritose orecchie di gatto. Non scegliere invece il trikini che accentua le forme del basso. Quindi sì ai costumi interi per nascondere pancia e anche ai costumi da bagno interi snellenti

COSTUME PER FISICO A MELA

Le donne con il fisico a mela hanno delle belle rotondità su tutta la figura e anche nella parte di sopra da valorizzare con il giusto supporto magari con ferretto. Per esempio i costumi senza spalline non sono consigliati perché un seno robusto ha bisogno di sostegno. E nemmeno gli slip con i laccetti che stringono.

Costumi da bagno adatti per corpo a mela

REGGISENO – Sì al costume a balconcino, allo scollo all’americana e alle fantasie minute.

SLIP – Prediligi lo slip a vita alta magari con drappeggio sul davanti per minimizzare la pancia e scegli le righe verticali che otticamente stringono. Guai allo slip sgambato o come dicevamo con i laccetti che stringono (io dico che fanno l’effetto salsiccia appesa!)

COSTUME INTERO – E’ una validissima alternativa il costume intero per te che hai il fisico a mela cerca di scegliere un dettaglio che dia valore al seno e dei drappeggi per minimizzare la pancia. Puoi orientarti verso costumi da bagno interi snellenti e se hai il seno cadente non dimenticarti del sostegno nella parte superiore, i ferretti per esempio.

Scegli comunque in tutti casi colori a tinta unita e magari scuri ed evita le fantasie…sai quei fiori giganti che bene non fanno!

 

Costumi da bagno di tendenza per l'estate 2017

 

   

 

COSTUME PER FISICO ATLETICO (a rettangolo)

Le donne con fisico atletico di solito non hanno molte curve ed il modo migliore per valorizzare una figura atletica è quello di giocare con ruches, fantasie e stampe femminili per accentuare le curve. Le donne molto magre o molto sportive hanno il fisico con vita larga e  corpo poco curvilineo.

Costumi da bagno adatti per corpo atletico

REGGISENO – Prediligi il triangolo ridotto senza coppe oppure la fascia, il reggiseno con laccetti e le ruches e le fantasie. Evita il reggiseno a balconcino e le righe verticali che snelliscono di più

SLIP – Scegli uno slip ridotto o sgambato o a vita bassa, le mutandine a gonnellino ed evita gli slip contenitivi

COSTUME INTERO – Opta per il trikini, questo forse è l’unico corpo che si adatta meglio al costume trikini perché con le aperture crea le rotondità e crea curve dove non ci sono.

 

COSTUME PER FISICO A CLESSIDRA

Le donne a clessidra hanno la parte superiore ed inferiore più larghi con la vita sottile. Anche qui se la parte superiore è abbondante è consigliato un supporto e se la parte inferiore abbonda evitare i laccetti che stringono. Il fisico a clessidra comunque è quello più proporzionato di tutti e può permettersi quasi tutti i tipi di costumi.

Costumi da bagno adatti per corpo a clessidra

REGGISENO – Scegli un reggiseno a balconcino che sorregga oppure uno scollo all’americana o anche un reggiseno a fascia

SLIP – Può avere anche i laccetti se il fisico è tonico oppure scegli uno slip semplice

COSTUME INTERO – Puoi scegliere tra tutti i modelli ma forse il trikini evitalo se sei troppo abbondante!

 

 Costumi da bagno di tendenza per l'estate 2017

 

Quindi capito il tipo di fisicità ed il modello che gli si adatta meglio possiamo scegliere il costume da bagno per l’estate 2017. Cerca il modello migliore per te nella sezione PROFUMO DI MARE e concediti, oltre al costume da bagno, anche qualche altro accessorio per la spiaggia e la piscina come il telo mare in microfibra con le forme più svariate oppure un bel gonfiabile a forma di fenicottero rosa così puoi fare la splendida con il costume nuovo sdraiata sul fenicottero gigante!

Molte hanno difficoltà a sentirsi a proprio agio con il costume da bagno, la scelta di un indumento tanto striminzito quanto importante deve essere fatta nel migliore dei modi…devi sentirti sicura, ammirarti allo specchio prima di uscire e farti ammirare quando lo indossi in spiaggia o in piscina. Non importa che corpo hai e quali rotondità ti caratterizzano e nemmeno se durante l’inverno non sei andata almeno tre volte a settimana in palestra. Con il costume da bagno giusto per il tuo corpo le rotondità e i difetti possono sparire e farti sentire in pace con il tuo corpo.

Ogni corpo è diverso e quindi non c’è una soluzione unica per ogni donna, l’obiettivo unico invece è quello di volersi bene e avere l’intelligenza di valorizzarsi con tutti i mezzi a disposizione. Scegli tra tutti i tipi di costumi da bagno femminili quello che ti fa sentire luminosa solo dopo che hai capito e soprattutto accettato il tipo di corpo che hai.

 

Posted in Lifestyle By ste nio

LIFESTYLE - 6 Idee regalo Originali per la Festa della Mamma 2017 - Regali per ringraziarla!

Regali mamma per ogni occasione. Regali originali e creativi.

Ho scelto 6 articoli del nostro catalogo da proporre come regali per la mamma. E' veramente riduttivo dedicare un solo giorno alla mamma ma sono convinta che ognuno dedica le attenzioni che merita alla propria mamma ogni giorno per ringraziarla delle cure e dell'immenso amore che riesce a darci. Proprio per questo ricambiamo con altrettanto amore e qualche regalino:)

Le mamme ormai si sono modernizzate e passano più tempo di noi con lo smrtphone in mano p davanti al pc e ogni tanto ti chiamano per chiederti: come faccio a postare questa foto? Come faccio a taggarla con i miei amici su Facebook? Ebbene facciamola sentire una Geek Mom con la borsa a mano Keybag fatta a mano con i tasti del computer, si sentirà al passo con le nuove generazioni! Il cardigan bianco bon ton con fenicotteri rosa è per la mamma che nelle sere d'estate indossa il maglioncino sulle spalle senza infilarlo e per quella che ama stare al passo con la moda e le tendenze: per questa estate 2017 guai non avere un accessorio o abbigliamento con gli straordinari fenicotteri rosa!!! E poi ci sono gli orecchini "Happy Bird" con uccellini in gabbia realizzati interamente con la stampa 3D, carini, curiosi e molto moderni.

Regali originali festa della mamma compleanno mamma

E' un'appassionata di arredo casa? Le piacciono i complementi di arredo? Adora girare per l'Ikea in cerca di idee nuove? Allora non puoi non pensare di regalarle il bellissimo sgabello a forma di tazza di tè (o tazza di caffè) di Holly Palmer. E' uno sgabello, un tavolino, un articolo di arredo originale, pratico e divertente...perfetto anche per le mamme che hanno sempre la tazzina del caffè in mano! Per quelle invece che si dedicano un meritato momento di relax con la tisana detox e rilassante c'è la tisaniera con un simpatico musetto di gatto. Se la tua mamma è una gattara professionista c'è una categoria fatta apposta per lei dove poter trovare tante idee regalo per amanti dei gatti dalla camicia con stampa di gatti alle candele a forma di gatto con scheletro dentro e tante idee geniali da regalare a chi adora i gatti. Per finire se la tua mamma è un'appassionata taglio e cucito e quando era giovane si cuciva da sola gli abiti per uscire allora la collana di Nokike fatta a mano con il ditale è una fantastica idea regalo.

Insomma le idee regalo per la festa della mamma non mancano per ogni gusto e per ogni tasca ma una cosa aggiungo: oltre ai regalini è consigliabile anche un abbraccio al giorno...fa bene alla salute:)

Posted in Lifestyle By ste nio
  Jamie xx - album In Colour - Gosh singolo

DJ TURN IT UP - Chi è Jamie xx e quando ascoltare i suoi pezzi Elettronici

Jamie xx è disc jockey e produttore musicale. Entra nella scena musicale nel 2005 come musicista dei The XX, gruppo IndieRock britannico formato da Oliver Sim e Romy Madley-Croft (inizialmente anche da un quarto componenete Baria Qureshi). Negli anni a seguire lavora come producer e remixer di brani di Adele, Radiohead, Florence & The Machine e, non ultimo, Gil Scott-Heron. Debutta come solista nel 2015 con l'album In Colour, dove sono contenuti il singolo Gosh e Loud Places, i più caratteristici dell'album, il quale a detta dello stesso Jamie sono solo un tassello in più nella storia musicale dei The XX, senza conseiderarlo quindi una cosa separata dal gruppo ma che influenza anche le sonorità del prossimo lavoro dei The XX.

Il brano che mi ha colpito maggiormente è proprio Gosh, ascoltarlo guardando il video diventa poi un'esperienza irrinunciabile. Il video musicale di Gosh, girato da Romain Gavras (regista anche di M.I.A., i Justice, Jay-Z e Kanye West) si serve solo di 400 comparse, un paesaggio urbano della cittadina cinese Tianduchengdal , parecchio inquietante con palazzoni grigi ed una copia della Tour Eiffel in mezzo al niente! Una marea di bambini cinesi vestiti allo stesso modo e dai capelli ossigenati che si muovono e vengono ripresi dai droni mentre marciano e girano intorno al protagonista del video un uomo con albinismo (Hassan Kone) vestito tutto di bianco e celebrato da questa massiccia folla di discepoli biondi. (Curiosità: se cerchi il video Behinde The Scenes vedi come hanno colorato i capelli ai bimbi e come si sono preparati per la coreografia).

La prima volta che ho ascoltato il pezzo stavo guardando anche il video e non sono riuscita a smettere, come ipnotizzata; il ritmo è altalenante e accompagna talmente bene il movimento delle comparse che vuoi ascoltarlo e vederlo senza distrazioni. Si dice che la Musica Elettronica e Fusion andrebbe ascoltata nell'ora del tè perché mentalmente predisposti alle novità, in realtà per il magnetismo e la voglia che ti dà di muoverti con una tazza di bollente tè sarebbe un disastro, l'importante in fondo è avvicinarsi alle novità musicali in qualsiasi momento della propria esistenza.

Io amo ascoltare questo pezzo all'inizio di una giornata faticosa per prendere la carica oppure in palestra sempre per ricevere un po' di energia positiva!

Posted in Musica By ste nio

Impara dalle star ad abbinare rosso e rosa per i tuoi outfit

Questo post nasce per la voglia di aiutarvi ad abbinare la borsa fenicottero rosa in vendita qui su MalibuList. Abbiamo deciso di darvi una mano perché sei sei un'appassionata dei fenicotteri rosa ma hai paura di non riuscire a trovare il giusto abbinamento per il tuo outfit oppure adori (come noi #WeLovePink) il rosa ma sei sempre indecisa con cosa indossarlo sei capitata nel posto giusto...ecco qualche suggerimento su come abbinare una borsa rosa in generale seguendo le tendenze moda 2017 ed in particolare la nostra bellissima borsa a tracolla fenicottero!

Non meno di due anni fa l'icona di stile per eccellenza Sarah Jessica Parker veniva fotografata con una blusa color corallo abbinata a dei pantaloni palazzo fuxia acceso (tutto Prabal Gurung), abbinamento azzardato? Allora anche Emma Stone in Giambattista Valli, Zoe Saldana (con Prabal Gurung e sandali magenta di Salvatore Ferragamo), Abigail Spencer, con il suo abito a piumato di Peter Sam, Ali Landry, hanno osato troppo? Tutt'altro! 

Il rosso è il colore del momento, la tendenza moda dell'anno (ne vedremo anche per le collezioni Autunno Inverno 2017-2018) visto sulle passerelle e indosso alle fashion blogger del pianeta. Basta però con gli abbinamenti scontati: abbinare il rosso con il blu oppure il rosso con il nero è ormai roba antica. La moda del momento detta legge sull'abbinamento ROSSO e ROSA; il rosso in tutte le sue tonalità che siano lo scarlatto, il ciliegia, il carminio andranno a nozze con le tonalità del rosa: magenta, rosa shoking, rosa cipria, rosa corallo, rosa pesca, etc.

Sulle passerelle Primavera 2017 ha sfilato questo abbinamento da non sottovalutare e considerato super fashion: Miu Miu, Valentino, Emporio Armani, Trussardi, Gucci e tanti altri hanno valorizzato questo accostamento di colori sia per la Primavera 2017 che per l'Autunno/Inverno 2017/2018 esaltando i colori rosa candy, il viola, il lampone, il fucsia e tanti altri. Nell'immagine da sinistra troviamo Capucci con la giacca patchwork rosa e rosso, leggings yoga Adidas by Stella McCartney, pochette con labbra Yazbukey, Puglisi camicia bicolor, sandali in gomma Katy Perry, camicia e pantaloni Trussardi.

Su Instagram è scoppiata la moda e con l'hashtag ##pinkandred una marea di suggerimenti per abbinare al meglio questi colori per i vostri outfit da ufficio, da gran galà, oppure da shopping con le amiche, noi intanto vi diamo un suggerimento per abbinare al meglio la borsetta fenicottero rosa in vendita qui su MalibuList e non dimenticare il nostro hashtag #WeLovePink!

abbinare-borsa-tracolla-fenicottero-come-abbinare-rosso-e-rosa-idee-street-style-MalibuList

Posted in Fashion By ste nio
Beyoncé Grammy 2017 Beyoncé Grammy 2017 Beyoncé Grammy 2017

 MUSICA - Quando un'artista è brava per davvero anche senza vincere troppi premi!

Una serata da dimenticare per l'Italia e le tre nominations italiane Laura Pausini, Andrea Bocelli ed Ennio Morricone tornando indietro a bocca asciutta senza, quindi, alcun premio, nemmeno di consolazione!

A fare man bassa è Adele con 5 grammofoni d'oro i principali per il disco "25" ed il singolo dell'anno "Hello" (Best Record of the Year, Best Song of the Year).

Tutto resta nella mente di questa manifestazione: i premi meritati e quelli meno, i meglio vestiti (Blu Ivy Carter tailleur rosa con tanto di jabot bianco in ricordo di Prince) e i peggio vestiti (Lady Gaga con una scollatura mozzafiato, pantaloncini e maniche che ricordano i ricci di mare...e non si è fatta perdonare nemmeno per la performance con i Metallica!). Insomma tra tutti chi fa più parlare è l'esibizione (guarda qui) EPICA di Beyoncé...canta due singoli di Lemonade ‘Love Drought’ e ‘Sandcastles’ quasi come in un'apparizione della Madonna, vestita  e ricoperta di oro con tanto di corona e luce bianca. La vincitrice di due soli Grammy (Best Music Video per Formation e Best Urban Contemporary Album per Lemonade) non si è buttata giù, affatto, fiera del suo pancione (esibito per la prima volta in pubblico dopo il famoso post su Instagram da 10 milioni di like!) si esibisce con la sua solita forza e determinazione in una performance che a tratti ricorda anche l'Ultima Cena di Leonardo...insomma ci mette tutto quello che può e le riesce sempre molto bene tanto che si parla sempre più di lei che della vincitrice indiscussa di questi Grammy 2017 Adele...un grazie anche a lei per aver ricordato George Michael nei migliore dei modi!

Posted in Musica By ste nio
ALEKSANDER SIRADEKIAN ALEKSANDER SIRADEKIAN ALEKSANDER SIRADEKIAN
ALEKSANDER SIRADEKIAN ALEKSANDER SIRADEKIAN ALEKSANDER SIRADEKIAN

FASHION - ALEKSANDER SIRADEKIAN dalla Russia per stupire con un tacco 12 da sballo e frange dappertutto!

Eh sì! Adoro le scarpe…queste poi sono uno spettacolo! Per Aleksander Siradekian la bellezza è nei dettagli. In questa raccolta di tacchi alti vediamo bellissime sagome con dettagli eccentrici e giocosi, come frange e fiocchi. Calzature uniche per apparire con eleganza!

Posted in Fashion By ste nio
  Will I Am

 

DJ TURN IT UP - WILL I AM 

Un remix geniale fatto da un'artista geniale. Disponibile nella soundtrack del film The Great Gatsby di Baz Luhrmann interpretato da Leonardo Di Caprio del 2013. Will I Am genera nel pezzo una fusione tra jazz anni ‘20 insieme ad un futuristico Hi-NRG, dance elettronica ed elementi synthpop. Accompagnato dalla voce di Shelby Spalione emergono tracce di Louise Armstrong reinterpretato in versione rap-pop, un campione della composizione jazz “Charleston” (1923)  e la traccia di “My baby shot me down” di Sonny Bono del 1966. Insomma in questo singolo #willpower non si fa mancare proprio nulla!

Posted in Musica By ste nio